Macchine Fotografiche

Benvenuto in Macchinefotografiche.biz, il sito web italiano interamente dedicato alla macchina fotografica e alla fotografia!

Il sito raccoglie articoli di approfondimento sulla macchina fotografica, recensioni dei migliori modelli, articoli tecnici e anche offerte selezionate dal web per l'acquisto del tuo modello a prezzi veramente vantaggiosi. Inoltre per mettere in comunicazione tutti gli appassionati e professionisti, Macchinefotografiche.biz ha anche il suo gruppo su Facebook al quale puoi iscriverti liberamente!


Il web è uno strumento di sviluppo dei propri hobby e della propria professionalità.
In questo sito web raccogliamo le migliori info per te , sia che tu sia un professionista sia che tu sia un semplice appassionato. Consulta le nostre proposte e i nostri articoli di approfondimento in continuo aggiornamento.

Un po' di storia..

In principio furono davvero tanti esperimenti, da Galileo a Girolamo Cardano, anche se l'antico antenato della macchine fotografiche viene, per consuetudine, associato alla cosiddetta Dagherrotipia (dal nome del suo scopritore Louis Jacques Mandè Daguerre), procedimento attraverso il quale per la prima volta si riuscì a fissare le immagini, utilizzando una lastra d'argento che posta a contatto con i vapori dello iodio, riusciva a produrre ioduro d'argento, molto sensibile alla luce.
Questa reazione chimica fu la base di continui perfezionamenti tecnici. Chiaramente sia la lastra di Daguerre sia le sue successive evoluzioni, furono soprattutto materia per gli addetti ai lavori, mentre per tutti gli altri semplici appassionati, la prima macchina fotografica fu semplicemente la scatola di legno con di fronte l'obiettivo e sul retro la pellicola. Da allora di passi in avanti, le macchine fotografiche né hanno fatti davvero tanti, soprattutto durante il XIX secolo quando le nuove scoperte sembrano configurarsi come una sorta di gara tra tecnici, che certamente beneficiarono delle contestuali scoperte nel settore chimico.... continua qui

Quale macchina fotografica comprare?

Un appassionato di fotografia principiante, che intende imparare a fotografare, come prima domanda si fa: quale macchina fotografica comprare? Per poter poi usarla facilmente e diventare fotografo.

Orientarsi tra i modelli di fotocamere digitali presenti sul mercato non è facile, ma sicuramente senza problemi, troverete il modello che fa per voi. Con l’avvento del digitale sono state gradualmente sostituite le vecchie macchine analogiche a pellicola e vi è stata una vera e propria invasione di modelli dalle caratteristiche più svariate.

La fotografia digitale

La fotografia digitale rispetto a quella analogica a dei costi molto più bassi, è diventata quindi alla portata di tutti. Oggi anche le macchine fotografiche più economiche offrono funzioni impostazioni molto complesse. Quindi chi ha intenzione di cominciare ad intraprendere la professione di fotografo, può scegliere fra tre categorie di fotocamere digitali per iniziare: compatte automatiche, fotocamere semiprofessionali oppure le reflex, più adatte a fotografi professionisti.

Le compatte automatiche

Le compatte automatiche sono le più diffuse e le più economiche. Sono piccole, leggere ed è molto semplice usarle. Basta accenderle, inquadrare il soggetto e premere il pulsante di scatto. Rilevano automaticamente i parametri di ripresa più adatti alla situazione in cui ci si trova e hanno poche possibilità di errore.

Le opzioni di controllo a disposizione dell’utente sono poche: si può scegliere la qualità della foto, l’impostazione della sensibilità Iso e si possono applicare alcuni filtri direttamente dalla fotocamera. Sono adatte per il vasto pubblico, che vuole ottenere stampe divertenti e personalizzate delle proprie immagini in tempi brevi, anche senza dover ricorrere alla postproduzione al computer.

I modelli disponibili delle compatte automatiche differiscono per la risoluzione del sensore, la dimensione del display, la dotazione di accessori e per le funzioni aggiuntive di cui sono dotate. Gli ultimi modelli delle compatte sono anche in grado di registrare filmati in alta definizione, editare le immagini direttamente dal display LCD, mettere a fuoco il volto delle persone anche se non sono al centro dell’inquadratura e scattare le foto solo quando i soggetti sono in posa e sorridono.

Fotocamere semiprofessionali

Le fotocamere semiprofessionali sono più grandi delle compatte, come caratteristica principale hanno quella di potere impostare manualmente i parametri di ripresa e di disporre di vari accessori come d’esempio il flash esterno.

Questo tipo di fotocamera è più adatto a chi vuole realizzare scatti personalizzati, usando i numerosi controlli, come la messa a fuoco e la possibilità di scegliere la velocità dell’otturatore, permettono di salvare le immagini nei formati non compressi come Tiff e Raw e hanno zoom più potenti. Offrono anche la possibilità di aggiungere gruppi ottici diversi, tipo il grandangolo, per scatti particolari. Vanno usate anche in modo completamente automatico che possono rivelarsi, quindi, la scelta ideale perché vuole intraprendere un corso di fotografia online, approfondendo per gradi le tecniche di ripresa.

Le Reflex digitali

Le reflex digitali possono raggiungere anche prezzi molto elevati in quanto danno un maggior controllo creativo sugli scatti, permettono di sostituire gli obiettivi e di utilizzare altri accessori come telecomandi, flash più potenti e batterie esterne ad alta capacità. Il sensore di queste macchine, poi, è più grande rispetto a quelle delle compatte o delle semiprofessionali.

Si possono ottenere immagini con una migliore qualità in quanto possono catturare maggiori informazioni e le foto sono meno soggette a disturbi digitali. Sono, inoltre, più veloci e permettono di realizzare molti scatti in rapida sequenza. Sono indicate solo per chi ha un approccio professionale alla fotografia digitale.


 
Consigliati: Approfondimenti - Recensioni - Facebook